Master in inclusione e sostegno scolastico e sociale per insegnanti ed educatori


Master in tecniche e procedure per gli insegnanti ed educatori del sostegno - Percorso professionalizzante autorizzato MIUR

  • Costo
  • Previste borse di studio

Il Master è riconosciuto dall'Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari - ANPEF (Iscritta CoLAP) ed erogato da Ente autorizzato alla formazione dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - MIUR (aderente all'iniziativa "Carta del Docente") e dal Consiglio Nazionale Ordine degli Assistenti Sociali - CNOAS 

Il percorso formativo si sviluppa in un ciclo teorico/pratico al termine dei quali si conseguirà l'Attestato di SOSTEGNO IN AMBITO SCOLASTICO LUDICO E SOCIALE.

L'INSEGNANTE DI SOSTEGNO è una professionalità insostituibile. Soprattutto è necessario che non venga acriticamente inglobato in un sistema di misconoscenza nell'ambito dell'Apprendimento, della Diversità, dell'Handicap.

  • Diventare competente nel SOSTEGNO IN PRESENZA DI DISABILITÀ, MINORAZIONI SENSORIALI E DIFFICOLTÀ DI APPRENDIMENTO GENERALIZZATA, acquisendo gli standard previsti.
  • Diventare abili nella gestione e cura di bambini e giovani in situazioni di svantaggio in ambito scolastico, sociale, ludico, professionale.
  • Conoscere e mettere in pratica le attività di supporto, sostegno, tecniche compensative, facilitanti e cooperative.

      PROGRAMMA

      • Storia del Sostegno Scolastico in Italia e gli Educatori del Sostegno
      • Lineamenti di Pedagogia e sulla Didattica Speciale
      • Introduzione al superamento dei Disturbi specifici dell'Apprendimento (DSA)
      • I bisogni educativi speciali (BES)
      • La Legge 170/2010
      • Laboratorio di Didattica Efficace® Tecniche di Apprendimento Facilitanti per il superamento delle difficoltà nella Scrittura (Grafia e Ortografia)
      • Classificazioni diagnostiche e accesso al Sostegno, la Legge 104/92
      • Le Minorazioni Sensoriali
      • L? ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità) e l?integrazione scolastica
      • LIS (Lingua Italiana dei Segni) 1° e 2° livello
      • Laboratorio di Didattica Efficace® per il superamento delle difficoltà di Calcolo
      • Il Piano annuale per l?inclusività (PAI)
      • Il Piano Didattico Personalizzato (PDP): differenza tra PDP-BES e PDP-DSA
      • Il Piano Educativo Individualizzato (PEI) integrato con l'ICF
      • Laboratorio di Didattica Efficace® Tecniche di Apprendimento Facilitanti per il superamento delle difficoltà nella Lettura
      • La Normativa sui Bisogni Educativi Speciali
      • Il Codice Braille: Sistema di Comunicazione per non vedenti
      • L?insegnante di Sostegno e la Legislazione per l?Handicap: Legge 104/92
      • Mappe concettuali, figurali e Progettazione Didattica
      • Didattica Speciale per la Scuola Materna: Pregrafia e Precalcolo
      • L?accoglienza scolastica dei minori adottati
      • LIS Tattile: Sistema di Comunicazione per Sordo Ciechi
      • Laboratorio sull?Autismo: l'Amore non basta
      • L?educatore e l?animatore di Sostegno. Attività ludiche e sportive per disabili ? i giochi per tutti
      • L'attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio Sociale
      • La progettazione di interventi assistiti dagli animali

      OPPORTUNITA' DI STAGE

      Inserimento del CV nella nostra banca, servizio in esclusiva solo per gli Studenti dell'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare con le migliori offerte di Stage e Lavoro di 81 Paesi. 

      DESTINATARI

      Il Master è rivolto a Laureati o Laureandi in Pedagogia, Educatori Professionali di Comunità e Coordinatori dei Servizi, Scienze della Formazione, Psicologia, Scienze Umanistiche od affini, a Cultori della Materia, a Studenti Tirocinanti, ad Insegnanti di ruolo e non delle Scuole di ogni Ordine e Grado, ai Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, agli Operatori Sociali e di Comunità, ai Dirigenti Scolastici ed a Diplomati con adeguato CV.

      ATTESTATI E CERTIFICATI

      Al termine verrà rilasciato un Attestato di Frequenza e un Certificato di Competenze con riconoscimento MIUR. Il Certificato ha validità per tutti gli usi consentiti dalla Legge, per esigenze concorsuali, curricolari, per aggiornamento dei docenti , qualificazione e riqualificazione professionale.

      TIROCINIO (facoltativo)

      L'attività di tirocinio non è obbligatoria e la sede di svolgimento è individuata autonomamente dallo studente.

      Il Tirocinio, pertanto, può essere svolto a discrezione dello studente sulla base del percorso di studi e di specifici interessi culturali e /o professionali, dopo aver frequentato almeno il 50% delle lezioni. Il Progetto di Tirocinio dovrà essere approvato dal CTS dell'Inpef. Alla sua conclusione lo studente redigerà una Relazione che potrà anche essere oggetto della Tesi finale da discutere al termine del percorso di studio.

      Potranno essere valutate ed eventualmente accreditate come attività di tirocinio esperienze pregresse - o in corso - di volontariato, di servizio civile, di lavoro. Si precisa che le lezioni contengono già un'ampia attività pratica

      Richiedi informazioni